Piano Sequenza

Davide CalvaresiItalia - 202006.04 min
In streaming dalle 8:00 del 23 Agosto alla mezzanotte del 13 Settembre

In questo stravolgimento percettivo della realtà e delle relazioni sociali dovute alla pandemia, centrale è il ruolo del gesto, dello spazio e della tattilità.
Ristabilire un nuovo modo di conoscenza e attraversamento dello spazio urbano è necessario per sviluppare altre possibilità di relazione.
E' nato così un racconto sull'equilibrio, la fragilità, il desiderio.
Il processo di creazione è stato condiviso con un gruppo di 13 persone che hanno preso parte a un percorso laboratoriale di 3 giorni svoltosi rispettando le norme di distanziamento fisico. Questo grosso limite è stato in realtà la chiave narrativa della creazione dei contenuti.

Davide Calvaresi, artista e coreografo , nato nel 1981 a Offida (AP). Crea dispositivi visivi che attraversano diverse discipline, dalla videoart alla coreografia digitale. Nel 2019 con il film Olmo vince il Globo d'oro come miglior cortometraggio Con il suo corto Save nel 2018 riceve il primo premio per il concorso tempo limite a cura della Fondazione Cineteca Italiana di Milano e per il concorso artigiani digitali a cura di Toscana Filmmakers festival.Dal 2005 dirige la compagnia 7-8 chili 7-8 chili è un collettivo artistico composto da Davide Calvaresi, Valeria Colonnella, Giulia Capriotti.
Dal 2005, il collettivo condivide un progetto artistico il cui scopo è la crescita culturale e il rinnovamento sociale attraverso l'arte e la creatività.
7-8 chili racchiude nella sua ricerca vari linguaggi artistici dalla performance alla video art, segnalandosi come una delle realtà più innovative del panorama italiano. Attraverso l' ironia e l' originalità affronta complesse tematiche attuali restituendole in modo semplice ad un pubblico ampio. Dal 2010, 7-8 chili è presente nelle maggiori rassegne italiane segnandosi come una della realtà più significative del panorama artistico contemporaneo, partecipa infatti allʼ 8° Festival Internazionale di Danza Contemporanea della Biennale di Venezia, al Premio Equilibrio Roma 2012 per la danza contemporanea e al network Anticorpi XL. Da sempre interessato al tessuto sociale che lo circonda, il collettivo ha sempre realizzato progetti educativi e laboratori legati a tematiche sociali.